Unione Gas Auto S.p.A.
Via Cairoli, 7
40121 Bologna (Italy)
Tel. +39 051 255050
Fax +39 051 254440
P.IVA 00284150372
infounionegasauto.com

Privacy & Legal

2017 © Unione Gas Auto SpA.
Tutti i diritti riservati.

News

Perchè Scegliere GPL e Metano

ECOLOGIA - I gas prodotti dalla combustione di GPL e metano hanno un basso contenuto sia di sostanze inquinanti, regolamentate e non, che di gas serra.
Le emissioni di particolato e benzene sono praticamente nulle. Assenti anche zolfo ed IPA (idrocarburi policiclici aromatici), notoriamente cancerogeni. Inoltre le caratteristiche di combustione non richiedono l’uso di additivi, spesso inquinanti, per raggiungere adeguati livelli di non-detonanza.
Lo studio patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, Benefici Ambientali del GPL per Autotrazione, curato da Euromobility e dall’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del CNR, evidenzia che la trasformazione/sostituzione a GPL di mezzo milione di veicoli produrrebbe un importante abbattimento delle emissioni inquinanti ed una conseguente notevole diminuzione delle malattie provocate dall’esposizione agli agenti inquinanti prodotti dal traffico veicolare, valutabile in termini economici in circa 400 milioni di euro.

ECOLIBERTA’ - Sono i carburanti ecocompatibili per eccellenza: le auto a gas possono consentire di circolare sempre, anche in caso di limitazioni al traffico per superamento dei livelli di inquinanti consentiti. Il GPL vanta una rete di distribuzione capillare diffusa in tutta Europa. In Italia le stazioni di rifornimento sono oltre 2.350 per un milione e 500mila veicoli. Il metano conta già circa 740 distributori, con un parco circolante attorno ai 500.000 mezzi.

ECOTECNICA - Convertibili tutti i veicoli a benzina, catalizzati e non, a carburatore o ad iniezione. L’installazione richiede circa 2 giorni compreso il collaudo e il fermo macchina può durare anche solo un giorno.
Il passaggio all’alimentazione a gas è automatico ed inavvertibile, segnalato solo dall’indicatore posto sul cruscotto. L’automobilista non rileva nessuna differenza nelle prestazioni della vettura. Invariate quindi ripresa, velocità e potenza. Le nuove tecnologie – per le quali l’Italia è leader nel mondo - garantiscono anche consumi contenuti e un’ottima autonomia.
Per il GPL oltre ai tradizionali serbatoi cilindrici, sono disponibili anche i toroidali, che si montano nel vano della ruota di scorta.
L’alimentazione a gas è proposta di serie da diverse case automobilistiche.
La tecnologia della conversione a gas è applicabile anche a imbarcazioni e motoveicoli, mentre numerosi sono i modelli di mezzi adibiti al trasporto pubblico già predisposti.

ECOSICUREZZA – La sicurezza è garantita. Da sempre si tiene conto, nella costruzione dei componenti dei kit di conversione a gas, delle caratteristiche chimico-fisiche di GPL e metano: collaudi, test e prove sono severissimi.
Gli impianti di trasformazione si avvalgono di componenti a sicurezza attiva, la cui azione si manifesta solo in caso di necessità, al pari di air bag ed ABS.
Grazie al decreto del Ministero dell’Interno che recepisce gli elevati standard di sicurezza dei mezzi a GPL, dal 4 dicembre 2002 è consentito il parcheggio anche nelle autorimesse interrate.
Uno studio dell’Agenzia Olandese per l’Energia e l’Ambiente e del TNO dimostra che la sicurezza dei veicoli a GPL non è inferiore a quella dei mezzi a benzina.

ECONOMIA - Con il gas si risparmia circa il 50% sul costo del carburante rispetto alla benzina.
Un vantaggio economico al quale si assommano – quando disponibili - contributi statali e locali.
Inoltre, il bollo auto per gli autoveicoli a gas non è aumentato, le tariffe sono praticamente congelate al 2006, mentre già diverse regioni hanno adottato provvedimenti temporanei di esenzione.
Eco Mobile a tutto gas news - www.ecomobile.it
« pagina precedente